Disegno in DXF da scaricare: Albero per vetrata a tre ante

Disegno DXF di un albero da scaricare.

Bel disegno DXF di un albero da scaricare gratuitamente. Questo disegno è ideale per un’ampia vetrata a tre pannelli come in foto.
Il formato DXF è compatibile con i macchinari CNC, taglio al plasma, laser ecc. Il DXF è un formato vettoriale, le sue specifiche interne informano nei dettagli come sono rappresentati i diversi elementi del disegno.


Ogni programma CAD interpreta questo insieme di informazioni e rappresenta il disegno finale.
AutoDesk, che o ha creato, pubblica periodicamente documenti ufficiali sulle specifiche del DXF, che ne definiscono la sintassi.



link per il download gratis: scarica il disegno

Se cerchi altri disegni DXF o anche in formato EPS da scaricare gratuitamente, visita questo link:

DXF free download




Installare pellicole o adesivi su vetro

Guida all’installazione di pellicole o adesivi su vetri di casa, negozi, uffici, vetrate del bagno ecc.

Prima di iniziare ad installare una pellicola o un adesivo su vetro, leggere attentamente tutte le istruzioni e assicurarsi che tutti gli utensili adatti al lavoro siano presenti prima di iniziare le operazioni di applicazione.

Regole fondamentali

  1. Non applicare prodotti per la pulizia del vetro a base di ammoniaca prima o dopo l’applicazione.
  2. La pulizia del vetro è molto importante, quindi preparare e pulire il vetro e gli infissi il più accuratamente possibile.
  3. L’applicazione è più semplice se il vetro è freddo, quindi attendere che il sole non sia diretto sul vetro.
    Se non si ha scelta, si dovrà vaporizzare più miscela preparata sulle superfici (acqua + shampoo per bambini anti-lacrime).
  4. Durante la preparazione della miscela acqua -shampoo, utilizzare acqua pulita (in bottiglia, no rubinetto), poiché sporcizia e sedimenti possono rimanere intrappolati sotto la pellicola o l’adesivo e causare macchie e punti deboli.
  5. Iniziare prima dalle finestre più piccole, poi le più grandi.
  6. Maneggiare la pellicola con molta attenzione.
    Le pellicole oscuranti contengono un’anima in alluminio che, una volta piegata, rimane piegata malgrado gli sforzi, quindi oltre ad essere più esposta al danneggiamento, resterà visibile il segno una volta installata.
  7. Le finestre più grandi (oltre 1 mt di larghezza o altezza) è meglio lavorarle in due persone, sia per rimuovere il foglio di supporto dalla pellicola, che per applicare quest’ultima.
  8. Lavorare in un’area priva di polvere: munirsi di un vaporizzatore e spruzzare acqua sul suolo sotto l’area di installazione e soprattutto dove andrete a ritagliare il foglio di pellicola o adesivo, in modo tale che in presenza di correnti d’aria, o semplicemente muovendosi, non si sollevi pulviscolo che va a finire sul vetro o sulla pellicola.




Utensili e materiali occorrenti

Flessometro
Flessometro
Panno in microfibra
Panno in micro-fibra
Raschietto a lama
Raschietto a lama
Spatola in plastica
Spatola in plastica
Taglierino
Taglierino

Tergi vetro
Tergi vetro
Vaporizzatore
Vaporizzatore

Se non si dispone di un raschietto a lama per la pulizia del vetro, si può utilizzare una lama per cutter creando un’impugnatura con del semplice scotch di carta:


Se non si dispone di una spatola per il fissaggio della pellicola si può ovviare con una card in plastica (come una carta di credito) avendo cura di avvolgerla nel panno in micro-fibra durante l’uso.



Alcuni esempi di materiali ed utensili in commercio:


Preparazione della miscela per l’applicazione della pellicola o dell’adesivo facilitata e senza bolle d’aria:

Materiale occorrente:
– Vaporizzatore
– Guanti in lattice
– Shampoo anti-lacrime per bambini
– 1 litro d’acqua in bottiglia
– Pentola o padella
– Cucchiaio
– Imbuto

  1. Versare un litro di acqua in bottiglia in una pentola o padella.
    Evitare di usare acqua di rubinetto, il calcare o altre impurità potrebbero creare macchie sul vetro sotto la pellicola applicata.
  2. Aggiungere all’acqua un quarto di cucchiaio di shampoo anti-lacrime per bambini e mescolare.
  3. Aprire il vaporizzatore e riempirlo con la miscela usando un imbuto.

Ora possiamo passare agli step per installare pellicole o adesivi su vetro correttamente.

PASSAGGIO 1: misurare il vetro e tagliare la pellicola

Misurare attentamente le dimensioni del vetro prima di iniziare a ritagliare la pellicola, per consentire il minor spreco possibile.
Trovare un’area pulita, piatta e aperta sui lati per tagliare la pellicola su misura.
Assicurarsi di lasciare un margine extra alle misure prese su ciascun lato di almeno 2 cm durante il taglio.




PASSAGGIO 2: pulizia del vetro


Attenzione: non usare prodotti a base di ammoniaca per la pulizia dei vetri.
Prima di pulire accuratamente il vetro, pulire a fondo gli infissi, soprattutto l’infisso superiore in quanto, quando si dovrà spruzzare la miscela preparata per l’applicazione, eventuali polvere o residui di sporcizia potranno discendere sul vetro compromettendo l’operazione.
In caso di sporcizia resistente o vernice, utilizzare il raschietto a lama per pulire la superficie del vetro.
Rimuovere accuratamente lo sporco lungo i bordi del vetro, nell’angolo con l’infisso.
Una volta pulito, spruzzare la superficie del vetro con la miscela preparata.

PASSAGGIO 3: applicazione della pellicola o adesivo


Accertandosi che la superficie del vetro sia uniformemente e abbondantemente ricoperta dalla miscela preparata, prendere il foglio di pellicola o adesivo precedentemente ritagliato a misura (con abbondanza di almeno due cm su tutti i lati) e staccare delicatamente la pellicola protettiva dal supporto (liner).

In caso di grandi superfici vetrate è molto più semplice staccare la pellicola dal supporto con l’aiuto di un’altra persona.
Assicurarsi di distaccare la pellicola dal rivestimento tirando gli angoli in direzioni esattamente opposte.
Una volta rimosso il supporto, spruzzare la superficie adesiva con la miscela preparata.
Tenendo gli angoli superiori destro e sinistro della pellicola, appoggiarla delicatamente sulla superficie del vetro.

Nota: il lavoro di applicazione è molto più semplice se si fa poggiare il bordo dritto naturale della pellicola (non quello tagliato a mano) all’infisso superiore del vetro.
In pratica ci si risparmia un lato da rifilare.

PASSAGGIO 4: applicazione della pellicola o adesivo sulla superficie del vetro


Una volta che la pellicola è sul vetro con i bordi che si sovrappongono uniformemente su ciascun lato, è il momento di fissarla sul vetro.
Spruzzare la superficie della pellicola con il vaporizzatore.
Spingere delicatamente con le mani facendo fuoriuscire lentamente l’acqua da sotto la pellicola, iniziando dalla parte centrale superiore verso destra e sinistra, poi dall’alto verso il basso.
Con il tergi-vetro, spingere fuori il resto dell’acqua il più possibile ma senza forzare o esagerare con la pressione.
L’acqua residua andrà via da sola in qualche giorno per effetto della’evaporazione.

Nota importante: NON avvicinarsi e spingere sui bordi con il tergi-vetro!.

PASSAGGIO 5: tagliare la pellicola su misura


Prendere il cutter ed assicurarsi che la lama sia ben pulita ed affilata.
Tagliare con mano ferma, calma ed attenzione la pellicola in eccesso lungo gli angoli dell’infisso.
Si può utilizzare il tergi-vetro come guida levigando delicatamente la pellicola verso l’infisso.
Una volta tagliato a misura, prendere la spatola avvolta nel panno in micro-fibra e spingere fuori dai bordi l’acqua residua, usando un altro panno per assorbirla.

L’essiccazione completa avviene naturalmente dopo circa 3-7 giorni, a seconda della quantità di luce solare a cui è esposta la superficie trattata.